Architettura per esterni: giardini d’inverno e gazebo

Architettura per esterni: le soluzioni e le strutture per sfruttare gli spazi verdi

Trascorrere il proprio tempo libero in giardino è una possibilità che influenza la qualità della vita in modo determinante. Purtroppo, in molti mesi dell’anno, le condizioni climatiche fanno sì che questi ambienti siano troppo spesso sacrificati. Le soluzioni architettoniche per ricavare un ambiente sicuro e confortevole in qualunque stagione dell’anno non mancano e, a fronte di costi variabili, è possibile trovare alternative ottime per comodità e benessere termico.

Dalle verande fino alle tende tecniche, vale la pena considerare la spesa come un vero e proprio investimento sul proprio benessere e sull’ottimizzazione dello spazio. La proposta delle aziende costruttrici comprende opzioni con struttura fissa o meno, per abitazioni private e di pubblico accesso. Questi elementi, inoltre, alzano il valore dell’immobile e la sua appetibilità per il mercato.

Le strutture di architettura per esterni delle case

Design degli esterni e giardini d’inverno

Le verande e i giardini d’inverno rimangono fra le soluzioni più importanti per chi vuole aggiungere un ambiente fruibile tutto l’anno alla sua abitazione. Queste alternative diventano veri e propri locali in cui trascorrere la giornata. L’aspetto che certamente le caratterizza più di ogni altro sono le sofisticate strutture in cristallo. Luce e benessere percorrono la stessa strada anche nei mesi invernali grazie alla possibilità di installare gli impianti di riscaldamento e di isolare il locale. I tetti ventilati e gli infissi con camera d’aria garantiscono un clima eccellente anche durante i giorni più caldi dell’estate.

Dehor e strutture per spazi pubblici

Il dehor è diventato, ormai, fondamentale per i bar e i ristoranti che vogliono aumentare la loro capienza anche nei mesi più freddi dell’anno. Le alternative sul mercato vanno dalle semplici strutture per l’occupazione del suolo pubblico a quelle più raffinate installabili in terrazzi e parchi. Come per i giardini d’inverno, anche in questo caso è possibile prevedere numerose soluzioni per garantire il benessere climatico degli ospiti. Funghi e lampade termiche in inverno; nebulizzatori e sistemi di ventilazione in estate: l’attività può sfruttare al meglio i suoi spazi lungo tutto il corso dell’anno.

Design esterni e cura del benessere abitativo

Pergolati e strutture minimali

I pergolati, i gazebo ridefiniscono gli ambienti esterni senza dover affrontare i costi e l’intervento più importante richiesto dalle verande. Questi elementi sono più semplici da installare e offrono un’eccellente copertura dal sole e dalle condizioni climatiche avverse. Particolarmente importante è, d’altro canto, la scelta delle tende e degli eventuali tessuti impermeabili. La proposta attuale permette di scegliere fra modelli che dialogano coerentemente con lo stile dell’architettura. Forme classiche, atmosfere liberty, strutture essenziali: è possibile definire un’oasi di benessere senza snaturare l’impatto degli esterni.

Studi di interior design e architetture dei giardini

Per completare questi ambienti esterni con la cura che richiedono le esigenze dell’abitare contemporaneo, è necessario scegliere le finiture con la stessa attenzione che viene dedicata ai locali interni. In particolare, sono fondamentali i pavimenti e i sistemi di illuminazione. I materiali per la pavimentazione vanno dalle ceramiche fino alle essenze lignee per esterni. Faretti, floor led e lampade sono pensate per sfruttare l’ambiente anche di sera.

Per progettare e scegliere le soluzioni architettoniche per esterni, è possibile confrontarsi con lo staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *